19 novembre 2008

Sudo vs Root

Chi a usato come unica distro es: Una Fedora e poi installa una qualsiasi versione di Ubuntu
non è poco il senso di smarrimento che prova non trovando più il suo amato super utente Root.

Ma non dovrebbero disperare più di tanto perché la soluzione è dietro l' angolo, per ripristinare
l'account Root in modo permanente basta digitare nel terminale

" archie:~$ sudo passwd root "
(naturalmente sostituite archie con il vostro utente e senza le virgolette)

che richiede linserimento della vostra password che usate con sudo più l' inserimento due volte della password che userete per abilitare l'utente Root.

Ecco un esempio che chiarisce ogni dubbio.

mettiamo che la password che digitate per l'utente con sudo sia yx12EXp3rt

e quella che vi abilitera l'utente Root sia l1m0N1@g4o-ab


dal terminale digitate archie:~$ sudo passwd root che corrisponde alla richiesta di abilitare Root

che richiede la vostra password: yx12EXp3rt

che a sua volta richiede la password per root: l1m0N1@g4o-ab

che richiede conferma della password per root: l1m0N1@g4o-ab

adesso avete il vostro amatissimo utente Root.


nota
io consiglio di usare sudo anche perché dopo un po lo si trova utile,
e cosa da non sottovalutare aumenta la sicurezza del sistema, e riduce
le probabilità di fare danni se non siete molto pratici di sistemi
Gnu/Linux.

Nessun commento: